…TI RICORDI IL BABALOO?

07 Mar 2017
DISCOTECA
Giorgio Paciarelli

Tantissime persone, nonostante siano passati diversi anni dalla sua chiusura (l’ultima stagione nell’estate 2012), ancora oggi mi chiedono: “Ti ricordi che serate al Babaloo?!”
Me lo ricordo perfettamente il Babaloo! Ho vissuto diverse stagioni del locale, prima come cliente, poi come vocalist, e ho bellissimi ricordi delle serate passate in quella che era definita “la discoteca più bella d’Italia”! Ecco alcune immagini del locale in quegli anni:

“Il Babaloo si trovava a Porto Potenza Picena ed era tra le discoteche pù accattivanti d’Italia. Della discoteca Babaloo, costruita sopra un lago artificiale, ne parlavano un pò tutti e ogni week-end i clienti provenivano da tutta Italia.

Il locale si divideva in cinque ambienti musicali e una zona ristorante situata su due piani con la possibilità di ulteriori altre 2 sale musicali anche nel dopocena. Dopo aver raggiunto la discoteca Babaloo e aver posteggiato l’auto, bisognava fare una lunga passeggiata tra rocce, scivoli, cascate ecc.. prima di arrivare all’ingresso vero e proprio. Superato l’ingresso si entrava subito in sala centrale, questo ambiente era il più grande del Babaloo, tra una grande consolle circondata da tavoli si trovavano anche ampi spazi dove poter restare più tranquilli e poter magari sorseggiare un buon cocktail nel bar grande situato fuori dalla pista o comunque abbastanza lontano dal centro della sala. Qua solitamente si ballava musica commerciale con i più grandi successi di tutti i tempi.

Superata la sala centrale si arrivava ad un pontile con una pista da ballo galleggiante. Questa era la grande particolarità, sicuramente la sala che rendeva unico nel suo genere il Babaloo. In questo ambiente solitamente si ascoltava e si poteva ballare musica house.

Ritornando indietro, adiacente alla sala centrale, si trovava il privè della discoteca Babaloo. Qua, facilitati da una rigida selezione, si incontravano vip e “bella gente” che avevano scelto il Babaloo per una notte di puro divertimento. Al privè della discoteca Babaloo si ballava musica house e ricercata. Di questo ambiente colpivano le belle donne che lo frequentavano e il servizio tavoli efficiente ed impeccabile.

Attraversando un grande cancello si arrivava in un altro ambiente, il cosidetto “Bababeach”. In questa sala si ballava musica revival 70/80/90 ed italiana. La sala “Bababeach” della discoteca Babaloo si differenziava dalle altre per la sua particolare pista sopra la piscina e per una zona tavoli contraddistinta da ombrelloni e sdraie.

Ritornando in pista centrale e salendo le scale si arrivava al piano superiore del Babaloo. Qua si trovano 2 ambienti più piccoli, uno dedicato alla musica latino americana o reggaeton e l’altro alla ristorazione prima e in delle occasioni in ulteriore sala da ballo dopo. Dal piano superiore si poteva ammirare uno splendido panorama oltre alla possibilità di vedere ciò che accadeva in pista centrale.

L’ultima zona della Discoteca Babaloo era quella dedicata al ristorante, qua si potevano gustare sfiziosi piatti di carne, pesce, sushi ecc.. Questo ambiente in alcune occasioni era aperto anche durante la serata nel dopocena come ulteriore sala da ballo.”

Che ricordi hai del Babaloo? Scrivilo nei commenti e CONDIVIDI questo articolo!

Lascia un commento

commenti